Vacanze lunghe – Coccinelle 26

Pubblicato giovedì 22 Gennaio 2015

I nostri conduttori sono ritornati dalle lunghissime vacanze con il loro solito carico di simpatia ma, a causa di un problema a bordo della Stazione Spaziale Internazionale, Elisa è dovuta partire in missione speciale e così la puntata è stata trasmessa in diretta Skype.

È il 2015, accidenti!
Pronti per le mille citazioni di Ritorno al futuro? Mentre aspettiamo l’arrivo di Marty McFly, previsto per il 21 ottobre, prendete nota del fatto che Coccinelle ha cambiato orario e da adesso andrà in diretta alle 19.30, in pieno orario aperitivo.

Un romanzo perduto di Salgari (rimane perduto, ma ne sappiamo di più)
Grazie allo studioso Roberto Fioraso adesso abbiamo qualche notizia in più su un romanzo salgariano su cui si dibatte da tempo: La Scimitarra di Khien-Lung. Per alcuni non è mai esistito, ma adesso abbiamo le prove del contrario. La nota dolente è che il romanzo rimane perduto. Eh: la sfiga è sfiga.

All’asta i pupazzi originali dei film Coraline, Paranorman e Boxtrolls
La LAIKA Enterteinment – il visionario studio di animazione statunitense specializzato in stop-motion che abbiamo conosciuto per i lungometraggi Coraline (AmazoniTunes), ParaNorman (AmazoniTunes) e il bellissimo Boxtrolls (AmazoniTunes) – metterà all’asta più di 250 tra prototipi e pupazzi originali dei suoi film: parte del ricavato andrà in beneficenza all’associazione no profit The Art of Elysium.

Nomination agli Oscar 2015: il grande assente
La reazione del regista Phil Lord alla clamorosa esclusione del suo The Lego Movie dalle nominations come miglior film di animazione è stata impagabile.

L’asta per i parenti di Lorenzo Bartoli
È stata istituita un’asta su eBay per sostenere la famiglia dello sceneggiatore di fumetti Lorenzo Bartoli (creatore di Arthur King e John Doe), prematuramente scomparso nell’ottobre scorso. Se volete portarvi a casa degli splendidi pezzi unici compiendo una piccola opera di bene, questa è la pagina dove seguire l’evento.

Un ragazzino e il suo braccio robotico da Stormtrooper
Esci dal cinema e ti ritrovi un braccio robotico fatto come quello delle guardie imperiali di Star Wars: è successo a un bambino di 7 anni, nato senza il braccio sinistro. La protesi è stata ottenuta grazie alla stampante 3D di John Peterson, un appassionato di design che ha deciso di mettere a disposizione le sue conoscenze per lavorare insieme a e-NABLE, una comunità online di professionisti che si occupa di realizzare arti prostetici per i più bisognosi.

Dopo 25 anni è stato scoperto un nuovo antibiotico
Si chiama Teixobactin, ed è resistente alla resistenza che i batteri sviluppano agli antibiotici. Gli scienziati sono entusiasti e sperano che la scoperta sia uno strumento utile nella battaglia alle infezioni letali dovute ai moderni e resistentissimi super batteri.

If you Really Wanto to (be Shalpy)
La nuova hit dell’artista una volta noto come Scialpi. Dire che è bella non gli rende giustizia.

Argomenti

coccinelle elisa finocchiaro ritorno al futuro

Querty
Aggiornato il 22 Gennaio 2015