Transformers – L’era dell’estinzione, Fuori orario, Monty Python Live (Mostly) – Ricciotto 73

Pubblicato mercoledì 23 Luglio 2014

Ecco tornare il vostro podcast di cinema preferito, dopo un paio di settimane di pausa. In fin dei conti, è estate. Anche se piove, sì, è estate. È estate e mentre nel mondo esce “Guardians Of The Galaxy”, noi ci accontentiamo del quarto capitolo dei Transformers. “L’era dell’estinzione” (AmazoniTunes) è un baraccone rumoroso e incasinato come solo Michael Bay sa fare: tutto sommato non è neanche male, se ci si dimentica della necessità di una storia e della coerenza logica tra un evento e l’altro. Tony Zhou (che linkammo già qui) spiega perché il cinema di Bay sia un baraccone rumoroso e incasinato, e perché gli epigoni non riescono a emularlo fino in fondo: ci vuole bravura anche nel fare casino.

Peraltro, uno dei film preferiti di Michael Bay, scopriamo dal video, è “West Side Story” (AmazoniTunes). Non lo diresti. E, altro fun fact, secondo la critica il miglior film di Bay rimane “The Rock” (AmazoniTunes): e li capiamo molto bene.

Vi lasciamo anche due recensioni su L’era dell’estinzione: quella di Fabrizio Tassi su Cineforum, e quella di Nanni Cobretti sui 400 calci.

Nel frattempo il buon Matteo ha visto “After Hours” (AmazoniTunes) di Scorsese, e lo giudica un film incredibile, e lo spettacolo dei Monty Python al cinema, in diretta dalla O2 Arena di Londra (più che godibile, peccato che John Cleese non avesse voglia di fare un cazzo).

Argomenti

400 calci after hours john cleese l'era dell'estinzione la trasmissione martin scorsese michael bay monty python the rock Transformers 4

Querty
Aggiornato il 23 Luglio 2014