Moreno Burattini – Tizzoni d’inferno 9

Pubblicato mercoledì 6 Marzo 2013

L’ospite della nona (proprio nona, Tito!) puntata è Moreno Burattini, editor in chief di Zagor, ha lavorato anche a Lupo Alberto, Cattivik, Comandante Mark e naturalmente Cico. È un autore di teatro, fanzinaro emerito e ha un blog dal titolo meraviglioso: Freddo cane in questa palude.

Moreno Burattini detiene il record di tavole di Zagor, oltre 20.000, e vanta il primato di aver scritto più storie di Guido Nolitta (Sergio Bonelli), il suo creatore.

Tito e Moreno si lasciano andare in un preziosissimo e commovente ricordo di Bonelli. Divertente e bellissimo.

Dopo aver sottolineato l’importanza di fumetti come “Maus”, ma anche come il “Lando” dei tempi d’oro o chicche indimenticate come “Il Montatore”, per la loro sfumatura sociale, arriviamo alla conclusione che il fumetto incide sulla realtà ma non deve darsi la realtà come obbiettivo.

Moreno consiglia la serie “Le Storie” Bonelli, collana di uscite d’autore autoconclusive. In particolare la prima uscita “Il boia di Parigi”, scritta da Paola Barbato e disegnata da Giampiero Casertano.

Argomenti

cattivik cico comandante mark disegnatore fumetto giampiero casertano guido nolitta il montatore lando lupo alberto maus moreno burattini paola barbato sceneggiatore sergio bonelli sergio bonelli editore tizzoni d’inferno trasmissione zagor

Querty
Aggiornato il 6 Marzo 2013