La teoria del tutto, e un’infarinatura di Asylum – Ricciotto 93

Pubblicato mercoledì 21 Gennaio 2015

… e alla fine l’influenza è passata (più o meno), così Matteo e Aldo hanno potuto ospitare in diretta il grafico/illustratore/fumettista Daniel Cuello, il quale – complice un’influenza – ha recentemente scoperto le gioie del cinema di serie Z, quello un po’ cialtrone e un po’ furbetto della Asylum. Chiacchierando di pitoni giganti, mercenarie e dinosauri arriviamo alla conclusione che bisogna vedere almeno Sharknado (AmazoniTiunes) e Transmorphers: così, a mo’ di antipasto.

C’è stato anche il tempo per dire due cose su La teoria del tutto, il film che racconta la storia di Stephen Hawking: un buon film popolare (nel senso, dice Aldo, che consegna allo spettatore un mondo pacificato e tende a non puntare troppo in alto in termini formali e narrativi).

Infine, due consigli estemporanei.
#1: il bel pezzo che Eleonora Caruso ha scritto intervistando regista, produttore e compositore del nuovo film sui Cavalieri dello Zodiaco;
#2: il video in cui le immagini del film Piedipiatti vengono montate sull’audio del trailer di True Detective. Grasse risate!, e grazie a Sydney Sibilia che l’ha twittato.

Argomenti

Cavalieri dello zodiaco Daniel Cuello eleonora caruso La teoria del tutto la trasmissione Piedipiatti sharknado sydney sibilia The Asylum Transmorphers true detective

Querty
Aggiornato il 21 Gennaio 2015