Gualtiero Cannarsi e l’adattamento dei film di Miyazaki – Ricciotto 71

Pubblicato mercoledì 25 Giugno 2014

La 71esima puntata di Ricciotto contiene più argomenti che il cielo le stelle. Le stelle in cielo contano più che. Vabbè, avete capito.

Si inizia con una lunga e interessantissima intervista a Gualtiero Cannarsi, il curatore del nuovo adattamento dei film dello Studio Ghibli: dopo La principessa Mononoke, ecco al cinema dal 25 al 27 giugno “La città incantata” (Amazon), che ha vinto un Oscar nel 2003. L’intervista ci fa scoprire un sacco di cose interessanti: per esempio, sapevate che i giapponesi dicono “Stàdio Gibli” e non Studio Ghibli?

Poi, Aldo e Matteo alzano un fuoco di fila incessante e parlano di cinque film: due nelle sale, tre no. Sono “Jersey Boys” (AmazoniTunes) di Clint Eastwood (gnì), “Synecdoche: New York” (Amazon) di Charlie Kaufman (gnì), “Una fragile armonia” (AmazoniTunes) con Philip Seymour Hoffman (schifìo), “Beginners” (AmazoniTunes) (assolutamente sì: ne abbiamo parlato a Coccinelle), “Piccoli omicidi tra amici” (iTunes) (sì!).

Argomenti

beginners gualtiero cannarsi hayao miyazaki jersey boys la città incantata la principessa mononoke piccoli omicidi tra amici studio ghibli synecdoche: new york una fragile armonia

Querty
Aggiornato il 25 Giugno 2014