Giuseppe Palumbo e il ritorno di Pikappa – Tizzoni d’inferno 24

Pubblicato venerdì 4 Luglio 2014

Tizzoni d’inferno compie due anni e Tito Faraci opta per due ospiti, uno in studio e l’altro al telefono: quello al telefono è nientemeno che Giuseppe Palumbo, che becchiamo al termine di una proficua giornata di insegnamento: con lui abbiamo parlato di tante cose, da “Ramarro” a “Diabolik” all’insegnamento del fumetto. In studio invece c’è il bot della reincarnazione di “Pikappa”, che risponde al nome di “Jacopo Cirillo” (già nostro ospite, peraltro!), e con lui ci siamo esaltati per il ritorno degli Evroniani e del Razziatore. Ad accompagnare Tito, i pard Giulio D’Antona e Matteo Scandolin.

Giuseppe sta leggendo in questo periodo Last man di Bastien Vivién, Bao publishing. Consigliatissimo!

Argomenti

bao publishing bastien vivién frigidaire giulio d’antona giuseppe palumbo jacopo cirillo pikappa tizzoni d’inferno

Querty
Aggiornato il 4 Luglio 2014