È un mondo difficile – Ricciotto 40

Pubblicato martedì 1 Ottobre 2013

Aldo è andato a vedere The Bling Ring, e non è male, ma non è perfettamente riuscito. A Sofia Coppola è venuto meglio l’esordio (Il Giardino Delle Vergini Suicide) e l’incredibile Lost in translation (vabbè, lì c’era Bill Murray, impossibile fallire il film).

Invece The World’s End è la-fine-del-mondo, dice Aldo: se non conoscete gli altri due film della trilogia del cornetto, recuperate L’alba dei morti dementi e Hot Fuzz (a questo link trovate il cofanetto). Visto che ci siete, riguardate anche Scott Pilgrim Vs. The World, diretto sempre da Edgar Wright, che è bello pure quello.

E, be’, guardatevi pure il trailer del film dell’Uomo Tigre. È orrendo.


Argomenti

bill murray edgar wright hot fuzz lost in translation l’alba dei morti dementi nick frost scarlett johansson shaun of the dead simon pegg sofia coppola the bling ring the world’s end

Querty
Aggiornato il 1 Ottobre 2013